Articoli

PLUMCAKE ALL’OLIO

Anche nei dolci l’olio extravergine di oliva risulta essere un ingrediente fondamentale. Non tutti gli oli sono adatti per ogni ricetta, ma ognuno – diverso per il suo aroma e la sua intensità – conferisce ad ottenere un risultato eccellente.

Questo è un dolce basic che però può essere arricchito con ingredienti a piacere: uvetta, frutta fresca a pezzetti, cioccolato, pinoli, nocciole…ma l’olio deve essere delicato. 

Ogni cultivar ha una sua peculiarità, un retrogusto speciale e così ho scelto un olio estratto dalla Mignola, una cultivar marchigiana con un deciso sentore di frutti di bosco! Come pure un olio che ricordi con i suoi profumi la frutta come banana, susina, pera o frutti di bosco. Le cultivar possono essere: Itrana (Lazio), Mignola (Marche) e Picholene (Internazionale). 

In questa ricetta io ho usato una Mignola di Colle Nobile.

La ricetta è semplicissima e non necessita della bilancia! Sarà sufficiente il barattolo dello yogurt. Per i più precisi metto anche il peso in grammi. 

INGREDIENTI

1     vasetto di Yogurt bianco naturale (120g)

3     vasetti di farina 00 (260 g)

2     vasetti di zucchero (245 g)

1/2  vasetto di olio di oliva extravergine monovarietale di Mignola (65 g)

2      uova

1/2  bustina di lievito per dolci (8 g)

1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO

Versate tutti gli ingredienti in una ciotola e amalgamateli bene con la frusta a mano per eliminare eventuali grumi. 

A questo punto potete arricchire il plum cake con quanto più vi aggrada: uvetta, frutta fresca a pezzetti, cioccolato, bacche di goji…

Foderate lo stampo da plum cake – da 24/26 cm – con la carta da forno. Io la bagno con acqua fredda e la strizzo bene così aderisce e si adatta meglio allo stampo.

Versate il composto e cuocete in forno ventilato a 180° per circa 45/50 minuti. La prova dello spiedino è essenziale, quando uscirà asciutto il plum cake è pronto.